I migliori siti per i dadi online nel 2020

Gestire il 80564

Il nostro inviato è Gianluca Ranzini, astrofisico, giornalista di Focus e Per una settimana ci racconterà qualcosa di questo strano mondo, dal punto di vista di chi osserva e di chi partecipa. Sono il massimo. Si articolano in una serie di moltissimi tornei circa una sessantina che si svolgono nel corso di un mese e mezzo, da fine maggio a metà luglio. E adesso ci siamo proprio in mezzo.

Come gestire il bankroll e perché?

Come Diventare un Pro di Poker: il Bankroll Come Diventare un Pro di Poker: il Bankroll A un inconfutabile punto, qualsiasi giocatore di poker affidabile arriva a farsi questa domanda: "Perché continuo a lavorare, anche se entrata bene con il poker? A avvenimento dovreste pensare? Si tratta davvero di un'opzione valida per voi? In questa serie formata da tre articoli analizzeremo queste ed altre questioni. Prima di pensare a passare tra i professionisti Per prima cosa, fareste meglio a essere giocatori di poker vincenti sul lungo periodo. Vi serve un eroe di mani molto grande per conoscenza se siete giocatori vincenti, e per conoscere il vostro win rate. Pensate a un minimo di Gli swing sono inevitabili Il poker è un gioco imprevedibile, in cui la varianza conta tantissimo. Viceversa, potreste individuo giocatori fortissimi, eppure perdere per un mese di fila o più.

I casinò online italiani migliori raccomandati dai nostri esperti

Agevolmente partecipavo a qualsiasi partita disponibile agli stakes in cui volevo giocare, addirittura se nel mio bankroll avevo contante sufficiente a coprire appena il buy-in. Ho scalato i livelli di divertimento saltando di volta in volta al livello successivo non appena avevo il denaro sufficiente a coprire un buy-in più grande. Dopo aver giocato migliaia di mani e aver costruito un bankroll grande abbastanza da permettermi di giocare praticamente in qualsiasi partita volessi, sono riuscito a perdere quasi complessivo il denaro nel giro di pochi giorni. I giocatori che vedrete baloccarsi sempre sono quelli che hanno acquisito questa lezione. In parole povere non puoi vincere con continuità a poker se giochi denaro che hai angoscia di perdere. Per evitare questo, mi piace giocare in partite con buy-in che rappresentano un quarantesimo o un cinquantesimo del mio bankroll. Vincere oppure perdere 10 buy-in è una avvenimento che accade spesso a poker, ed è confortante sapere di essere preparati a questa varianza. Sarai in fase di sopportare una perdita di 10 buy-in senza andare in tilt e non ti sentirai troppo giù se dovessi vedere che il saldo del tuo conto è sceso sensibilmente. Se decidi di giocare in una conto in cui potresti polverizzare il tuo bankroll intero perdendo 4 buy-in, non potrai partecipare ad alcune mani ove hai solo un leggero vantaggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.*