Regole e meccanica del poker

Quanti soldi puntare 18371

Il rilancio standard cambia a seconda della fase del torneo in cui ci troviamo. Per vari livelli si manterrà su questo importo e successivamente inizierà a scendere non appena i bui saranno abbastanza grandi rispetto agli stack dei giocatori. Il punto chiave è comunque che il rilancio non dipenderà dalle carte o dalla posizione ma solo dal livello di bui in cui ci troveremo. Il vantaggio di tale gioco è ovvio: non daremo alcuna informazione quando vorremo rilanciare. Questa è la teoria che enuncia Harrington nei suoi volumi. Ogni mano di partenza con la quale rilanciare ha un range di importi coi quali potremmo effettuare la nostra puntata. Potrebbe persino essere interessante e trovare applicazione nei livelli finali di un torneo. Si basa sul fatto che ognuno usi un rilancio standard come nella prima teoria affrontata ma lo standard varia a seconda della posizione in cui ci si trova al tavolo.

Quando Si Punta

Vediamo quindi nel dettaglio quali sono le varie azioni possibili. In pratica vuol dire che non aggiungo nulla al piatto, mi astengo dal puntare e passo la parola al giocatore appresso senza effettuare alcuna puntata. Se ciascuno o più giocatori successivi puntano qualcosa, chi ha fatto check ha la possibilità di chiamare o rilanciare la puntata. Puntare bet Puntare significa arrischiare una certa quantità di denaro, sotto forma di chip, mettendola nel pianeggiante comune in mezzo al tavolo. Assistere o Chiamare call In questo accidente si punta la stessa somma di denaro scommessa dagli avversari. In accidente di rilancio gli altri giocatori, per continuare a giocare la mano, devono pagare la stessa cifra aggiunta da chi ha rilanciato. Passare fold Chi decide di fare fold, cioè di passare, abbandona la mano e abbandono quindi alla possibilità di vincere il piatto.

Tipi di Puntata

Il mazzo[ modifica modifica wikitesto ] Il poker è giocato con un fascio di 52 carte anglofrancesi, senza i jolly. I tavoli da poker prevedono al massimo 10 posti per i giocatori, in aggiunta vi è un posto per il mazziere-impiegato, colui, cioè, che ha l'incarico di gestire i tavoli e di distribuire le carte. Egli non partecipa al gioco se non nel modo appena descritto. Talvolta i tavoli, soprattutto negli eventi più importanti, presentano una telecamera con cui è possibile mostrare al pubblico televisivo le carte coperte. Ovviamente ai giocatori e al pubblico presente non è permesso di conoscere in alcun atteggiamento le carte coperte. Bottone[ modifica cambiamento wikitesto ] Il bottone button è un segnaposto che individua il atleta nella posizione del mazziere dealer. In questi casi il button ha abbandonato funzione di definire l'ordine per il giro di puntate in corso. Breccia agli ante[ modifica modifica wikitesto ] Tipica dei stud poker e delle partite informali di draw poker è l'apertura agli ante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.*